Walkabout L’orologio di Augusto

L’esplorazione partecipata (con sistemi whisper-radio) ricostruirà, immaginandolo, il dispositivo scientifico che misurava un preciso calendario solare sfruttando la diversa altezza del sole nelle varie stagioni: l’Horologium Augusti. L’obelisco, trasportato dall’Egitto a Roma nel X secolo d.C. fu collocato come “gnomone” in Campo Marzio. Rovinata al suolo in un periodo imprecisato nell’alto medioevo, venne suddivisa in più tronconi all’inizio del ‘500. Fu solo nel 1792 che venne restaurata ed eretta in Piazza Montecitorio. Nel walkabout interverranno gli archeologi Paolo Montanari, Umberto Curi e  Piero Meogrossi, già direttore tecnico del Colosseo, per individuare le tracce di questo antico orologio concepito per misurare il tempo.

In collaborazione con: Urbanexperience

TUTTI I DETTAGLI – DATA, ORA E LUOGO CLICK QUI

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Next Post

Crypto Mining Lab@LUGRomaTre

Share this on WhatsApp L’esplorazione partecipata (con sistemi whisper-radio) ricostruirà, immaginandolo, il dispositivo scientifico che misurava un preciso calendario solare sfruttando la diversa altezza del sole nelle varie stagioni: l’Horologium Augusti. L’obelisco, trasportato dall’Egitto a Roma nel X secolo d.C. fu collocato come “gnomone” in Campo Marzio. Rovinata al suolo […]
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial